Comarch Personal Finance Management in Unicredit

Comarch Personal Finance Management in UniCredit

Scopo del progetto

Gli obiettivi di Unicredit Italia erano migliorare la percezione del cliente degli strumenti di online banking aumentandone la semplicità e intuitività di utilizzo, nonché incrementare le vendite dei prodotti non bancari e il cross-selling e rendere la presentazione della sua offerta al cliente più fruibile e attraente

UniCredit aveva bisogno di una soluzione che sarebbe stata non solo all’avanguardia e user-friendly, ma anche in grado di incoraggiare i clienti a fare un maggior uso dell’online banking grazie alla sua attrattività.

Agnieszka Kucharska
Project Manager, Comarch
UniCredit desiderava di avere la possibilità di adattare l’applicazione alle sue necessità in maniera efficiente. Per questo motivo aveva bisogno di un’alta flessibilità e di una grande esperienza nell’integrazione dei sistemi con molteplici e variegati fonti di dati.

Tomasz Adamczyk
Business Solution Manager, Comarch

Il cuore del progetto: il motore di categorizzazione delle transazioni

Prima dell'effettivo lancio del progetto, sono stati condotti diversi test della soluzione durante i quali sono stati esaminati la qualità e la velocità del suo motore di categorizzazione delle transazioni. Il compito del motore di categorizzazione era definire le categorie di ciascuna transazione, ad esempio ‘carburante’, ‘cibo’, ‘media’. Durante il test 2'000'000 di transazioni dei consumatori sono state categorizzate con successo. L’indagine ha confermato che la soluzione di Comarch è in grado di riconoscere diversi ambienti linguistici, di fondamentale importanza nel contesto di implementazione della soluzione in tutto il Gruppo UniCredit. La correttezza dell’assegnazione della categoria ha superato i risultati dei competitors e grazie ai risultati positivi dei test Unicredit ha deciso di affidarsi a Comarch Personal Finance Management.

Una soluzione a ogni problema

Dopo la firma del contratto è stata effettuata un'indagine all’interno di UniCredit Group per raccogliere tutti i bisogni in termini di gestione finanziaria a clienti potenziali ed esistenti. Il piano di implementazione è stato creato sulla base dei risultati di questo sondaggio.  

Le fasi del progetto

  1. 1 Creazione del motore di categorizzazione
  2. La prima fase del progetto è stata completata nell’agosto 2013. Sono state importate più di 1'200'000'000 transazioni in Comarch Personal Finance Management per dare vita al cuore del sistema, il motore di categorizzazione.

    I dati elaborati dal motore possono essere presentati in diversi modalità: grafico a torta, mappa ad albero o diagrammi comparativi. Le informazioni vengono presentate in maniera chiara e approfondita e sono disponibili immediatamente dopo il login nel sistema, permettendo ai clienti di controllare la loro situazione finanziaria.

    L’applicazione Comarch Personal Finance Management, dotata di Angular JS technology, è caratterizzata da un alto livello di reattività. Dunque, l’utente può, per esempio, cercare le transazioni in modo simile a quello del motore di ricerca Google.

  3. 2 Limiti, tag, notifiche
  4. La seconda fase di implementazione è stata completata nell’aprile 2014, quando la soluzione è stata fornita di altre funzionalità, cioè limiti, tag e notifiche.

    I limiti forniscono ai clienti la massima flessibilità nel monitoraggio delle loro spese. Questi possono impostare i limiti su qualsiasi numero di categorie – una categoria può essere inclusa simultaneamente in diversi limiti, in base alle necessità del cliente. Inoltre l’applicazione può inviare particolari notifiche quando i consumatori si avvicinano a dei determinati limiti.

    I tag sono utilizzati per raggruppare le spese finanziarie associate per un determinato scopo, per es. ‘vacanza’. Questo tag può rappresentare le spese per biglietti aerei, prenotazione degli alberghi, gite, ecc. Le transazioni segnate con un determinato tag possono essere consultati per verificare quanti soldi sono stati spesi per uno specifico scopo.

  5. 3 Categorizzazione manuale e calendario
  6. La fase successiva del progetto si è conclusa nel settembre 2014 in seguito all’introduzione delle funzioni di categorizzazione manuale e del calendario.

    La prima funzione è dedicata ai clienti di lungo termine che devono cominciare a lavorare con lo strumento di Personal Finance Management. Questo aiuta a categorizzare le transazioni in base alle preferenze dei clienti, che possono definire le loro proprie assegnazioni delle categorie. Il motore di categorizzazione ‘impara’ il comportamento e le preferenze del consumatore, quindi l’accuratezza della transazione di assegnazione automatica alla determinata categoria è alta e in continuo miglioramento.

    La funzione del calendario consente al cliente di inserire le date importanti e utilizzare le notifiche. Questo planner personale dà la possibilità al cliente di controllare presenti e future spese in un modo efficiente e moderno.

  7. 4 Personalizzazione delle categorie, transazioni real-time, obiettivi di risparmio
  8. Le fasi successive dell’implementazione riguarderanno le funzionalità di personalizzazione delle categorie, transazioni real-timeobiettivi di risparmio.

    La personalizzazione di categorie dimostra il livello di libertà che UniCredit dà ai propri clienti, consentendo loro di creare e di gestire le sottocategorie per le transazioni.

    Le transazioni real-time mostrano la lista delle transazioni autorizzate dal cliente, ma non ancora contabilizzate dalla banca.

    Gli obiettivi di risparmio consentono di definire prodotti e servizi per i quali l’utente vuole mettere da parte i propri risparmi, così come specificare il metodo di risparmio e monitorare il progresso.

Creazione del motore di categorizzazione

La prima fase del progetto è stata completata nell’agosto 2013. Sono state importate più di 1'200'000'000 transazioni in Comarch Personal Finance Management per dare vita al cuore del sistema, il motore di categorizzazione.

I dati elaborati dal motore possono essere presentati in diversi modalità: grafico a torta, mappa ad albero o diagrammi comparativi. Le informazioni vengono presentate in maniera chiara e approfondita e sono disponibili immediatamente dopo il login nel sistema, permettendo ai clienti di controllare la loro situazione finanziaria.

L’applicazione Comarch Personal Finance Management, dotata di Angular JS technology, è caratterizzata da un alto livello di reattività. Dunque, l’utente può, per esempio, cercare le transazioni in modo simile a quello del motore di ricerca Google.

Limiti, tag, notifiche

La seconda fase di implementazione è stata completata nell’aprile 2014, quando la soluzione è stata fornita di altre funzionalità, cioè limiti, tag e notifiche.

I limiti forniscono ai clienti la massima flessibilità nel monitoraggio delle loro spese. Questi possono impostare i limiti su qualsiasi numero di categorie – una categoria può essere inclusa simultaneamente in diversi limiti, in base alle necessità del cliente. Inoltre l’applicazione può inviare particolari notifiche quando i consumatori si avvicinano a dei determinati limiti.

I tag sono utilizzati per raggruppare le spese finanziarie associate per un determinato scopo, per es. ‘vacanza’. Questo tag può rappresentare le spese per biglietti aerei, prenotazione degli alberghi, gite, ecc. Le transazioni segnate con un determinato tag possono essere consultati per verificare quanti soldi sono stati spesi per uno specifico scopo.

Categorizzazione manuale e calendario

La fase successiva del progetto si è conclusa nel settembre 2014 in seguito all’introduzione delle funzioni di categorizzazione manuale e del calendario.

La prima funzione è dedicata ai clienti di lungo termine che devono cominciare a lavorare con lo strumento di Personal Finance Management. Questo aiuta a categorizzare le transazioni in base alle preferenze dei clienti, che possono definire le loro proprie assegnazioni delle categorie. Il motore di categorizzazione ‘impara’ il comportamento e le preferenze del consumatore, quindi l’accuratezza della transazione di assegnazione automatica alla determinata categoria è alta e in continuo miglioramento.

La funzione del calendario consente al cliente di inserire le date importanti e utilizzare le notifiche. Questo planner personale dà la possibilità al cliente di controllare presenti e future spese in un modo efficiente e moderno.

Personalizzazione delle categorie, transazioni real-time, obiettivi di risparmio

Le fasi successive dell’implementazione riguarderanno le funzionalità di personalizzazione delle categorie, transazioni real-timeobiettivi di risparmio.

La personalizzazione di categorie dimostra il livello di libertà che UniCredit dà ai propri clienti, consentendo loro di creare e di gestire le sottocategorie per le transazioni.

Le transazioni real-time mostrano la lista delle transazioni autorizzate dal cliente, ma non ancora contabilizzate dalla banca.

Gli obiettivi di risparmio consentono di definire prodotti e servizi per i quali l’utente vuole mettere da parte i propri risparmi, così come specificare il metodo di risparmio e monitorare il progresso.

Le fasi successive introdurranno ai clienti alcune nuove funzionalità. Inoltre integreranno ulteriormente i dati dallo strumento Personal Finance Management con applicazioni CRM al fine di offrire al cliente una visione a 360 gradi in tutte le applicazioni back-end necessarie.

Tomasz Adamczyk
Business Solution Manager, Comarch
L’implementazione del progetto di UniCredit può, senza alcun dubbio, essere considerato un successo - Comarch Personal Finance Management soddisfa le aspettative della banca, come è stato dimostrato dalle sue recensioni e dai clienti soddisfatti, e anche dal fatto che sempre più banche del Gruppo UniCredit sono interessate nell’introduzione di questo sistema.

Agnieszka Kucharska
Project Manager, Comarch

Vantaggi

Grazie a Comarch Personal Finance Management, la banca è in grado di esplorare e analizzare il comportamento finanziario dei clienti e offrire loro prodotti e servizi personalizzati sulla base delle loro specifiche esigenze. Come risultato, i profitti della banca aumentano, così come il livello di soddisfazione e fedeltà dei clienti.

L’implementazione del progetto aveva come obiettivo sfruttare al meglio le funzionalità dello strumento Personal Finance Management, non solo per la presentazione contestuale delle offerte di prodotti, materiali informativi e suggerimenti sulla gestione finanziaria efficace. Le funzionalità della soluzione inoltre includono la creazione di bilancio, la previsione dei flussi finanziari, le analisi ‘what if’, la comparazione degli utenti, il portafoglio virtuale e la definizione degli obbiettivi.

Siamo molto soddisfatti dei risultati che hanno superato le nostre aspettative. Più di un cliente su quattro ha l’accesso a PFM, e uno su tre lo visita regolarmente. Dal punto di vista qualitativo i nostri clienti hanno reagito molto positivamente. Secondo i feedback ricevuti, il servizio è stato apprezzato come "facile nell’utilizzo", "accattivante" e "intuitivo".

Heiko de Simone
Global Online & Mobile Banking, UniCredit

Comarch Personal Finance Management

Comarch Personal Finance Management è un modulo di gestione finanziaria personale per i sistemi elettronici bancari. L’applicazione consente ai clienti delle banche di consultare il loro saldo e automaticamente categorizzare le transazioni, così come analizzare la loro situazione finanziaria. Non è soltanto un nuovo ed efficace canale di vendita, ma rappresenta anche una valida risorsa di informazioni per la banca, inclusi i futuri piani finanziari dei clienti e i prodotti che possiedono negli altri istituti finanziari. Comarch Personal Finance Management è un prodotto completo e funzionante che può essere personalizzato e integrato con qualsiasi Sistema elettronico bancario.

UniCredit

UniCredit è una banca commerciale leader in Europa in 17 paesi. La nostra rete globale complessiva comprende approssimativamente 50 mercati con circa 7,750 filiali e più di 130,000 dipendenti (alla data del 30 Giugno 2014). Nella zona CEE, UniCredit gestisce la più grande e la più diversificata rete con circa 2,500 filiali (Polonia inclusa). Il gruppo opera in Austria, Azerbaijan, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Germania, Ungheria, Italia, Polonia, Romania, Russia, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Turchia e Ucraina (alla data del 30 Giugno 2014).

Vuoi sapere di più sui nostri software?