Comarch e Centro Cardiologico Monzino: telecardiologia d'eccellenza con Comarch PMA

Il Centro Cardiologico Monzino, oggi parte del Gruppo IEO-Monzino, nasce nel 1981 come primo ospedale in Europa
dedicato esclusivamente alla cura delle malattie cardiovascolari.

Nel 1992 diventa il primo IRCCS in Italia a esclusiva vocazione cardiovascolare. Sede del Dipartimento di Scienze Cliniche e di Comunità - Sezione Cardiovascolare dell’Università degli Studi di Milano, il Centro conta oltre 23.000 nuovi pazienti all’anno, 1.300 interventi chirurgici annui e circa 690 operatori.

La soluzione adottata

Comarch PMA - Personal Medical Assistant

Elettrocardiografo in grado di registrare il tracciato ECG e i movimenti respiratori del paziente 24 ore su 24 per monitorare costantemente l’attività cardiaca.

Continua a leggere

In seguito all’esigenza di ottenere diagnosi più accurate rispetto a quelle ottenibili con un tracciato ECG estemporaneo, il Centro aveva già deciso in passato di utilizzare dispositivi per monitoraggi frequenti del segnale ECG in pazienti con  patologie aritmiche e in pazienti post-intervento chirurgico.

A partire da gennaio 2017, il Centro ha deciso di adottare per i suoi pazienti i device Personal Medical Assistant (PMA) di Comarch.

"Con i dispositivi Personal Medical Assistant di Comarch è migliorata l’aderenza del paziente, il quale riesce a indossare il dispositivo per lungo tempo senza interrompere precocemente l’esame per via di intolleranze, come succedeva con i dispositivi utilizzati precedentemente" 


Vanessa Villani, Responsabile delle soluzioni di telemedicina @ Centro Cardiologico Monzino

Comarch eCare

e-Care platform

Piattaforma che raccoglie e classifica le onde del tracciato, rilevando potenziali aritmie tramite algoritmi di Artificial Intelligence. Gli algoritmi sono stati potenziati durante il progetto tramite l’implementazione di correzioni di errori del sistema da parte del clinico.

Comarch PMA

PMA - Personal Medical Assistant

Elettrocardiografo in grado di registrare il tracciato ECG e i movimenti respiratori del paziente 24 ore su 24 per monitorare costantemente l’attività cardiaca.

2 Modalità di utilizzo

  • Holter: la Centrale Operativa effettua la lettura del,tracciato dalla scheda di memoria fisica
  • Tele-Holter: invio da remoto del tracciato alla Centrale Operativa in caso di aritmie o su richiesta del paziente.

Benefici 

Migliore aderenza del paziente all'esame

Ridotta incidenza di allergie e reazioni cutanee

Riduzione dei costi

Risparmio di materiali per il monitoraggio e di acquisto iniziale

Maggiore accuratezza delle diagnosi

Siamo orgogliosi di essere partner tecnologico del Centro Cardiologico Monzino, istituto d’eccellenza nella cura delle malattie cardiovascolari, riconosciuto a livello mondiale. Proporre soluzioni di telemonitoraggio per la riabilitazione domiciliare post-intervento nel settore cardiologico permette non soltanto di aumentare il benessere del paziente, ma anche di ridurre i costi interni alla struttura.”

Simone Agazzi, eHealth & Telemonitoring Business Development Manager @ Comarch Italia

Vuoi sapere di più sui nostri software?