Regolamento ESEF: scegli il software più completo e di semplice utilizzo

Ci sono diversi applicativi in commercio che permettono di redigere il bilancio nel formato elettronico richiesto dall’Autorità Europea degli Strumenti Finanziari e dei Mercati. Comarch, in qualità di multinazionale IT quotata alla Borsa di Varsavia, ha scelto il software più chiaro e affidabile per preparare il proprio bilancio nel formato iXBRL introdotto dal regolamento ESEF: Comarch ESEF, per l’appunto.

Dal 15 ottobre, per due settimane, le società quotate alla Borsa di Varsavia potranno verificare se il formato del bilancio annuale soddisfa i requisiti richiesti dal regolamento ESEF (European Single Electronic Format).
L'Autorità di vigilanza finanziaria polacca fornirà un ambiente di test che consentirà la convalida della conformità con il formato ESEF dei bilanci annuali contrassegnati.

Comarch ESEF ha passato questa verifica ed è già utilizzato da oltre trenta società quotate in Europa: Apator S.A., APS Energia S.A., Erbud S.A., Korporacja KGL S.A., Master Pharm S.A.,  Unimot S.A., P.A. Nova S.A. Vigo System S.A., X-Trade Brokers, DRESTATE Services GmbH per citarne alcune.  

Anche Comarch ha trasformato il bilancio consolidato della società per l’anno 2019 nel formato iXBRL utilizzando l'applicazione Comarch ESEF. A questo link è disponibile il documento provvisorio.

L'obbligo di redigere bilancio finanziario consolidato annuale nel formato ESEF si applica ai bilanci annuali per il periodo di riferimento che inizia il 1 ° gennaio 2020 o successivo. In pratica, questo significa che i primi report nello standard XBRL devono essere preparati all'inizio del 2021. Pertanto, già ora è necessario familiarizzare con le disposizioni della normativa e preparare i processi aziendali per questo cambiamento.

Perché abbiamo scelto Comarch ESEF per redigere il nostro bilancio (e perché ti consigliamo di fare lo stesso)

Abbiamo progettato Comarch ESEF perché fosse il sofware più affidabile e intuitivo per redigere il bilancio nel formato richiesto dal regolamento ESEF.

Gli utenti possono importare dati nel sistema da un documento precedentemente preparato salvato in formato DOCX o PDF. Dal momento in cui viene importato il bilancio, è possibile trasformarlo in formato ESEF direttamente attraverso l’applicazione.  Il sistema consente sia la modifica dei dati (con la possibilità di aggiornare i dati partendo da un foglio di calcolo) e che del tagging, nonché la gestione del report finanziario.

Il software dispone di un set integrato dei più recenti tag di tassonomia ESEF, ovvero un dizionario di termini utilizzati per contrassegnare i dati nei report nello standard XBRL. Possono essere assegnati ai dati del bilancio e il dizionario stesso può essere facilmente integrato con le nuove estensioni. Inoltre, il report può essere ricercato in modo intuitivo utilizzando l'albero della tassonomia o tramite il motore di ricerca. Una volta contrassegnati, i dati possono essere trasferiti sui documenti preparati negli anni successivi.

Comarch ESEF è accessibile tramite un browser web. In questo modo, tutte le persone che compongono il dipartimento finanziario dell’azienda possono accedere in modo rapido e, soprattutto, sicuro ai dati di reporting senza la necessità di installare il software su ogni dispositivo.

Il regolamento ESEF in breve

L'introduzione dell'obbligo di rendicontazione nel formato ESEF consentirà la standardizzazione dei report delle società quotate operanti in tutta l'Unione Europea. Ai sensi della nuova normativa, i dati inclusi nei prospetti consolidati redatti secondo International Financial Reporting Standards (IFRS) dovranno essere taggati utilizzando il linguaggio di markup XBRL (tagging). La marcatura viene effettuata utilizzando un insieme di termini contenuti nella tassonomia, ovvero un glossario di termini basato sugli IFRS. In questo modo, i dati del report preparato da da un’azienda francese, ad esempio, saranno contrassegnati allo stesso modo delle informazioni contenute nel report di un’azienda polacca.

I rapporti XBRL saranno disponibili in formato elettronico e potranno essere visualizzati in un browser web utilizzando la specifica XBRL inline (iXBRL).

La rendicontazione ESEF apporterà una serie di vantaggi a tutti i partecipanti al mercato dei capitali, poiché i dati finanziari classificati saranno più fruibili. Gli investitori e gli analisti di borsa avranno accesso a informazioni strutturate e fare analisi finanziarie delle società quotate utilizzando strumenti appropriati diventerà molto più semplice. Inoltre le aziende, utilizzando un software appropriato, saranno in grado di organizzare le voci di bilancio in conformità con la tassonomia applicabile  -  afferma Paweł Krupa, Product Manager dei sistemi ERP Comarch.

Per la corretta preparazione di un report è necessario un software che permetta di generare file secondo le nuove linee guida, come Comarch ESEF. Il sistema è disponibile in versione cloud e desktop. È inoltre possibile utilizzare la versione DEMO dell'applicazione, dotata delle funzionalità di base necessarie per preparare un report.

     

Richiedi una demo