La crescente esigenza da parte delle aziende di ottimizzare la condivisione online dei dati prodotto ha influito non solo sulla supply chain aziendale, ma anche sulla crescita dell'e-commerce in tutto il mondo. Non si tratta solo della velocità con cui si scambiano le informazioni tra partner commerciali: ciò che conta davvero è la loro qualità.
               
Secondo i We Are Social Digital Reports del 2020, oltre 4,5 miliardi di persone in tutto il mondo utilizzano Internet, mentre un report delle Nazioni Unite sull'Economia Digitale del 2019 prevede che il traffico del Global Internet Protocol crescerà da 100 gigabyte (GB) al giorno fino 150.700 GB per secondo entro il 2022. Le ragioni di questa crescita sono principalmente tre: un maggior numero di persone con accesso attivo a Internet, l'espansione dell’Internet of Things (IoT) e i processi di digitalizzazione delle aziende di tutto il mondo.
            
L’e-commerce deve disporre di dati strutturati, dettagliati e trasparenti; per questo, oggi le aziende necessitano di un processo o un software di gestione dei dati anagrafici che permetta loro di organizzare i dati di prodotto in maniera efficiente. Nonostante tante aziende continuino a scambiare procedure e dati via telefono o e-mail, la situazione globale attuale ha reso ancor più evidente l’importanza di adottare soluzioni flessibili per lo scambio dati con i partner commerciali. È qui che entrano in gioco i data pool, come la rete GDSN, che consente di caricare, gestire e condividere i dati automaticamente e in modo sicuro, aiutando i partner a visualizzare e accedere istantaneamente ai dati in tutti i loro mercati. Secondo l’Annual Report 2019 di GS1, oltre 100 milioni di prodotti sono dotati di codici a barre GS1, e ogni giorno vengono scansionati 6 miliardi di codici.

Data Management: cosa cercano le aziende oggi

Marketplace online e data pool possono essere una soluzione per grandi marchi, ma anche per quei piccoli retailer e produttori che cercano di soddisfare al meglio le esigenze e le richieste dei clienti, per crescere e accedere a mercati più ampi. In questo contesto, considerando le crescenti esigenze di digitalizzazione delle aziende, assistiamo anche all’evoluzione di alcune figure professionali in ambito retail, ad esempio nei dipartimenti di marketing, logistica, merchandising e acquisti. Si registra inoltre una complessità sempre maggiore dei processi e dei dati di prodotto, insieme ad una forte esigenza da parte dei partner e del mercato globale di offrire una migliore customer journey ai clienti, informazioni più accurate sui prodotti e un’elaborazione dei dati più rapida ed efficace.
           
Per i motivi sopra citati, oggi le aziende sono alla ricerca di piattaforme che possano migliorare la comunicazione tra retailer e fornitori, all'interno dei mercati di riferimento e verso i consumatori. Il software Master Data Management è diventato il metodo ideale per raccogliere i dati di prodotto, come caratteristiche, informazioni logistiche, certificati e multimedia, che possono essere integrati con i siti Web dei negozi online e aiutare le aziende a espandere il loro mercato e-commerce e a convalidare i loro dati più rapidamente, in tempo reale.

Trasformare i processi di scambio dei dati: ora è il momento giusto

Con processi ben strutturati in un software di Master Data Management, le aziende possono adottare un approccio globale, accessibile, più rapido e digitale per trasformare e migliorare la propria efficienza operativa, e allo stesso tempo garantire la continuità di business in questo periodo di cambiamenti. Di fatto, con il software giusto le aziende hanno la possibilità di ottimizzare le proprie operazioni e di ottenere risultati concreti in pochissimo tempo.
                                                
Scopri i benefici delle nostre soluzioni di Gestione Documentale:
             
        Contattaci               

Iscriviti alla nostra newsletter

Vuoi sapere di più sui nostri software?