• Comarch E-Invoicing è pronta per la Fatturazione Elettronica dal 01/07/2018

Comarch E-Invoicing è pronta per la Fatturazione Elettronica dal 01/07/2018

 

SEI GIA'PRONTO ALLA FATTURAZIONE ELECTRONICA?

Comarch è un'azienda globale specializzata nella progettazione, implementazione ed integrazione di sistemi informativi avanzati, strumenti di sviluppo ed infrastrutture di rete dal 1996. Con più di vent’anni di esperienza nella fatturazione elettronica, Comarch è in grado di presentare una visione completa e di soddisfare i requisiti richiesti dalla FatturaPA.

 

Comarch e-Invoicing consente una gestione completa del processo legato alla fatturazione. Vi assicura che il contenuto della fattura sia convalidato e che il formato sia convertito nel modo corretto. Il processo di transmissione è sicuro e vi fornisce l’accesso alle informazioni dettagliate su tutti i supporti. Inoltre, vi offre l’opportunità di razionalizzare ed automatizzare completamente il vostro processo di fatturazione AP/AR. La fatturazione elettronica e la conformità dell’IVA sono alcuni dei processi più impegnativi che le aziende affrontano. La nostra soluzione include anche il supporto per i requisiti normativi – integrità del contenuto, autenticità dell'origine e garanzia della leggibilità, nonché la protezione dei dati sensibili e l’archiviazione delle fatture per il periodo richiesto dalla legge (politica di conservazione dei dati). Comarch attualmente, attraverso diverse partnership contribuisce alla creazione ed al mantenimento degli standard in ambito fatturazione elettronica, sia come Solution Partner di GS1 a livello globale ma anche all’interno dell'European E-Invoicing Service Provider Association (EESPA).

 

Cosa cambia dal punto di vista legislativo?

Come previsto dal Decreto legislativo del 5 agosto 2015 n°127, tutti possessori di partita IVA  devono emettere le fatture nel nuovo formato XML, sottoscritte con firma digitale qualificata. La fattura emessa in qulsiasi altro formato o non inviata in tempo reale attraverso lo SdI non ha nessuna validità legale e si considera soggetta all’applicazione delle sanzioni previste dall’art. 6 del Decreto legislativo del 18 dicembre 1997 n°471.

 

Quando deve essere pronta la tua azienda?

Con la scadenza del 1° gennaio 2019 l’obbligo di fatturazione elettronica sarà esteso a tutti gli operatori economici. Inoltre, la Legge di Bilancio 2018 prevede anche l'entrata in vigore dell'obbligo di fatturazione elettronica già dalle seguenti date:

  • dal 1° luglio 2018 per la fornitura di benzina o di gasolio destinati ad essere utilizzati come carburanti per motori e per la prestazione di servizi da parte dei soggetti subappaltatori e subcontraenti negli appalti pubblici,
  • dal 1° settembre 2018 per le fatture emesse nei confronti di consumatori non facenti parte dell’Unione Europea in ambito tax free shopping (importo al di sopra di 155€),
  • dal 1° gennaio 2019 per tutte le altre operazioni tra privati.

Sulla base delle recenti modifiche introdotte dal Governo italiano, la complessità del processo di fatturazione elettronica consiste nell’emissione della FatturaPA in formato XML, nella sua transmissione  e ricezione tramite Sistema di Interscambio, e nella relativa conservazione sostituiva in formato elettronico per un periodo di 10 anni.

 

L'offerta di COMARCH

La nostra azienda vi offre un servizio di gestione della FatturaPA completo e in conformità alle norme vigenti, che include tutte le fasi del processo dal momento dell’emissione della fattura elettronica fino alla sua archiviazione.

Vuoi sapere di più? 

Share