Integrazione di resource layer e service layer per una visione dei servizi end-to-end


Cliente: Telekom Deutschland, Germania
 
Industria: Telecomunicazioni
 
Prodotti e servizi Comarch:
Comarch Resource & Service Inventory

T-Mobile è una Business Unit di Deutsche Telecom. Responsabile delle mobile operations, si concentra sui mercati più dinamici quali Europa e Stati Uniti. A fine Q1 del 2009 più di 149 milioni di clienti in 10 mercati diversi hanno usufruito dei servizi di T-Mobile. T-Mobile sta gradualmente integrando i sistemi OSS utilizzati in Europa in modo da semplificare la gestione della rete e fornire una piattaforma di gestione unica destinata ai molteplici operatori GSM operanti in Europa. 

Le esigenze del cliente

L’Operation di T-Mobile deve gestire un numero di servizi offerti in costante crescita, insieme all’esigenza di ottimizzare i processi di Incident, Problem e Change Management a livello di risorse e servizi. Queste sfide hanno portato T-Mobile ad introdurre un sistema di Service Inventory, integrato con i sistemi di Inventory e Configuration Management già presenti nell’ecosistema. Il problema principale del progetto di T-Mobile è stata l'integrazione tra i sistemi di Service Inventory e quelli di Resource Inventory Management.

Per affrontare le attuali sfide del mondo delle telecomunicazioni, T-Mobile Germania ha avviato un progetto di consolidamento del panorama OSS comprendente l’applicazione dei principi NGOSS. Il Resource and Service Inventory (R&SI) viene utilizzato per la gestione di risorse provenienti da differenti sistemi di Inventory e Configuration Management utilizzate per lo sviluppo di Customer facing Services e Resource Facing Services. Il Resource and Service Inventory è inoltre integrato con altri sistemi OSS come Fault Management e Trouble Ticketing. Il progetto R&SI é un elemento cruciale all'interno della strategia di migrazione applicata da T-Mobile per realizzare una rete di nuova generazione e un Next Generation OSS. Questo rappresenta il primo passo nel concetto di self-organizing e self-optimizing network, che non é altro che la naturale continuazione del progetto R&SI.

La soluzione

In alcuni domini di rete, R&SI rappresenta il sistema più importante per la creazione di risorse, mentre in altri rappresenta solo la copia di sola lettura delle risorse utilizzate per la creazione del servizio. L’integrazione con i sistemi di terze parti è stata realizzata attraverso l’utilizzo di informazioni comuni nell’ecosistema che hanno permesso di semplificare l’intera architettura e quindi ridurre il numero di interfacce.

Comarch Service Inventory viene fornito con una funzione di service modeling flessibile che permette la rappresentazione di servizi complicati nelle reti attuali. Questo permette di costruire relazioni di tipo many-to-many tra i layer responsabili di risorse e Resource facing Services così come quelli che permettono l’interazione tra Resource Facing Service (RFS) e Customer Facing Service (CFS). Il data model del Comarch Service Inventory è basato su SID.

 

Questo permette di associare gli RFS con differenti tipi di risorse:

  • Apparati
  • Componenti dei device
  • Gruppi di apparati
  • Applicazioni
  • Connessioni
  • Configurazione
  • Gruppi di connessioni
 

 

Tutto questo permette di avere a portata di mano una rappresentazione flessibile dei servizi presenti nelle reti mobile. Seguendo i principi di NGOSS ed eTOM, R&SI rappresenta il sistema primario per i service models: ad esempio i service model registrati all’interno dell’R&SI vengono utilizzati dal Fault Management e dal Trouble Ticketing, ed in futuro le applicazioni richiedenti accesso al Service Inventory (ad esempio SLA Management). Questo approccio permette di impostare processi di service modeling e management piu consistenti. È inoltre possibile impostare dei processi di propagazione degli eventi fino al service level o, in alternativa, in basso verso il resource level, cosi come è possibile impostare la soppressione di alcuni eventi basandosi sul cambio delle informazioni. 

I risultati

Il progetto di implementazione di R&SI ha portato importanti benefici per T-Mobile: dal miglioramento dei processi di Incident, Problem e Change Management grazie alla visibilità end-to-end dei servizi, all’integrazione semplificata di Service e Resource layer fino a una visione consolidata dei servizi.

La cooperazione tra T-Mobile e Comarch non è limitata alla semplice installazione del sistema. Al contrario, rappresenta solamente l’inizio di un complesso processo di trasformazione dell’intero ecosistema IT di T-Mobile. L'obiettivo alla fine del progetto è consolidare i sistemi in un ambiente composto da differenti operatori nazionali e la soluzione sviluppata da Comarch, al centro del progetto, giocherà un ruolo fondamentale in questo processo.

Vuoi saperne di più?

Contattaci e ti aiuteremo a trovare la soluzione fatta apposta per te!